Vai al contenuto

Analisi pluviometrica

Di seguito si riportano le elaborazioni dei valori medi della precipitazione mensile condotte sulla base dei dati rilevati dal sensore di pioggia ubicato nel medesimo comune e relativi al periodo 1976-2008.

Analisi pluviometrica

Analizzando il grafico, si osserva che l’andamento delle precipitazioni presenta un minimo nel periodo estivo (giugno-agosto) ed un massimo principale nel periodo autunno-inverno. Inoltre si riportano alcuni dati caratteristici del periodo in esame:

  • media annuale: 609 mm
  • massimo annuale: 861 mm nell’anno 1996
  • massimo mensile: 310 mm nel mese di settembre 2006

Nel mese di settembre 2006, in un solo giorno (16/09/2006), sono precipitati circa il 50% del valore medio annuale.
La stima del livello di criticità atteso al pluviometro considerato, come suggerito nell’O.P.C.M. n. 3606 e nella Direttiva 27.02.2004, è stata ottenuta mediante l’elaborazione dei dati di precipitazione di massima intensità (durate 1, 3, 6, 12, 24 ore) e tempi di ritorno pari a 2, 5, 10, 20 anni, ricavando così, le curve di possibilità pluviometrica. I dati sono stati tratti dagli Annali Idrologici Parte I e dal sito www.protezionecivile.puglia.it

Possibilità pluviometrica della stazione di Conversano

Tabella tempi di ritorno

Pertanto i livelli di criticità stimati sono i seguenti:

  • CRITICITA’ ORDINARIA, tempo di ritorno compreso tra 2 e 5 anni
  • CRITICITA’ MODERATA, tempo di ritorno compresi tra 5 e 20 anni
  • CRITICITA’ ELEVATA, tempo di ritorno maggiore di 20 anni.
Accessibilità