Territorio

Il territorio di Conversano, che ricade interamente nel quadrante Nord – Est del foglio 190 della Carta d'Italia 1:100.000, si estende su una superficie di circa 127 Kmq a circa 7 km dalla costa adriatica e 30 km dal capoluogo regionale. La città, ubicata su una collina delle “Murge basse” o “Murge del sud est”, nella zona altimetrica detta “Collina interna”, ha altitudine compresa tra i  350 m s.l.m., quota massima raggiunta ai margini meridionali del comprensorio comunale, ed i 35 m s.l.m. dell’estremità settentrionale del territorio, poco a sud di Cozze, con quota al centro di 219 metri s.l.m.. Confina, a Nord col comune di Mola, a Nord-Est con Polignano a Mare, a sud-est con Castellana Grotte, a sud con Putignano, a sud-ovest con Turi e a nord-ovest con Rutigliano.

inquadramento territoriale

Il territorio della città è caratterizzato da un andamento prevalentemente pianeggiante e da aree collinari.

Nella zona a Sud-est dell’abitato, nella zona di confine con Polignano a Mare e Castellana Grotte è ubicata l’unica frazione di Conversano ossia Triggianello distante circa 7 km lungo la provinciale per Polignano a Mare - Monopoli. La frazione ha una estensione di 25ha ed una popolazione residente di 1.500 abitanti.

Nel territorio comunale oltre alla cittadina sono localizzati alcuni piccoli aggregati urbani, cui si aggiungono numerose case sparse e isolate; in particolare si possono identificare diverse piccole contrade caratterizzate essenzialmente dalla presenza di seconde abitazioni, in alcuni casi con notevole densità edificatoria, che sebbene utilizzate in periodi limitati dell’anno, risultano raggiungere una elevata densità di residenza della popolazione soprattutto nei periodi estivi. I punti di maggior coagulo di popolazione sono essenzialmente la frazione di Triggianello e l’area residenziale localizzata presso il Monte San Michele, che seppur costituita da molte case di villeggiatura rimane discretamente popolata anche nel periodo autunno-invernale.

Come emerso da studi di settore aggiornati al 2008 “La superficie totale territoriale è di Ha 12.690. L’utilizzo del territorio per quanto riguarda l’agricoltura è di Ha 11.021,73. Di questa superficie quella collocata ad altezza inferiore agli 80 – 100 mt è coltivata per il 70% ad oliveto e mandorleto e per il 30% ad oliveto - mandorleto ed orto. Per il territorio ad altitudine superiore agli 80 – 100 mt si ha la seguente distribuzione: oliveto tradizionale 5%; vigneto 7%; mandorleto 7%; ciliegeto 2%; oliveto-mandorleto 33%; oliveto – mandorleto – ciliegeto 33%; oliveto – mandorleto – orto 13%.  La campagna è punteggiata da numerose testimonianze storiche (Torre di Castiglione, Castello Marchione, ecc..), antiche masserie (centri di conduzione di attività agricole), chiese rurali ed elementi naturalistici, alcuni dei quali già tutelati”.

Carta di uso del suolo

Vedi anche: